venerdì 25 luglio 2014

Estate per tutti!

Siamo in vacanza!!

Buone vacanze, da tutti i ragazzi che scrivono su Coffee Break 2014 :-)


"Mi butto, mi getto tra le braccia del vento, con le mani ci faccio una vela
e tutti i sensi li sento
più accesi più vivi,
come se fosse un’antenna sul tetto che riceve segnali da un mondo perfetto.
Sento il mare dentro a una conchiglia,
Estate,
l’eternità è un battito di ciglia.
Sento il mare dentro a una conchiglia,
Estate,
l’eternità è un battito di ciglia"
(cit."Estate" di Jovanotti)

venerdì 18 luglio 2014

Alabama Monroe

Un film che toglie il fiato: un capolavoro.
L’arte nel narrare la tragicità di eventi già segnati lascia comunque allo spettatore la voglia di scoprire la fine della storia. L’amore, nella forma più consona per Elise e Didier, consuma la propria passione in un modo a volte trascendentale e inspiegabilmente attraente e rozzo, eppure in modo naturale e appassionante. Una storia d’amore come poche se ne possono vedere, forse non proprio romantica come quelle delle principesse Disney ma altrettanto sconvolgente e degna del balcone di Giulietta e che come per i Montecchi e Capuleti porta ad un tragico epilogo: la fine. I due, uniti dalla passione per la musica e la spensieratezza, decidono di impegnarsi l’uno per l’altra nel progetto di costruire una vita insieme, all’insegna della figlia nata senza preavviso e che sconvolge in meglio le loro aspettative di vita. Ma la vita, come ci dice la stessa protagonista, è beffarda e non vuole la gioia di chi la sta vivendo. La vita ti porta alto in cielo, fino a toccare le stelle, ma poi ti lascia cadere in un baratro di sofferenza e malinconia con la quale non ci si potrà mai consolare.

La narrazione è incalzante, scandita dalle canzoni Country e a tratti Soul del gruppo formato dai protagonisti e caratterizzato dalla splendida e soave voce di lei, Elise; viene risparmiata al lettore un’angoscia continua, seppur si intuisce dal principio quale sarà la conseguenza dei tragici eventi, tuttavia si alternano momenti di gioia,risa e serenità del passato miste ad eventi futuri e tragici, mantenendo altissima l’attenzione di chi guarda il film e trasportando la mente di ognuno in un vortice di emozioni che vale la pena di essere vissute.Un vero e proprio capolavoro, un dramma che narra la gioia per la vita e la desolazione nel perdere ogni speranza, una pellicola che strappa il cuore dopo averlo custodito stretto stretto in una mano, sì a tratti angosciante tuttavia meritevole di essere visto anche dall’animo più fragile..L’interpretazione dei protagonisti è meravigliosa e capace di togliere il fiato, a volte sembra di non guardare un film bensì un reality e di star spiando i protagonisti da un vetro invisibile, capace di lasciar passare soltanto le emozioni che invadono l’animo di chi le guarda..10/10.
-Stefano

Non potete non scaricare le canzoni della pellicola, le mie preferite sono:

  • The boy who wouldn’t hoe corn
  • If i needed you
  • Wayfaring Stranger  

giovedì 17 luglio 2014

Alle donne piace MASCHIO!

Ebbene sì oggi per la prima volta ( e non sarà l'ultima) voglio parlare della moda maschile. L'idea mi è venuta proprio in questi giorni di saldi, e il mio carissimo amico e collega preso da un'improvvisa voglia di shopping e per ripagarsi degli esami superati possiamo dire che ha saccheggiato un bel po' di negozi.  Anche per gli uomini quest'estate ci sono dei bellissimi capi, divertenti allegri ed anche eccentrici....basta saper fare le scelte giuste.
Come vi avevo già detto ADORO le espadrillas che danno un' aria davvero latina e sono comodissime per le passeggiate in spiaggia per andare al mare, perchè no magari abbinate a un paio di bermuda e ad una t-shirt o ad una camicia di lino. Se avete anche un bel cappello panama sarete irresistibili e vedrete che conquiste!
Un consiglio per la spiaggia: evitate e dico evitate i costumini piccoli, quasi fossero dei tanga. La versione maschile del push-up per le parti basse posso garantirvi che non vi dona un'aria da macho anzi tutt'altro! E basta con le depilazioni estreme e e le continue unzioni con oli profumati. L'effetto cotoletta panata NON piace !Passiamo adesso alla sera, la parte forse più importante di tutta la giornata.... Ragazzi indossate quel che volete, a differenza di noi ragazze per voi è tutto molto più semplice. Must di questa stagione sono sicuramente le camicie coreane, i pantaloni capri, le camicie di lino, le t-shirt dalle fantasie più improbabili, il sempre verde mocassino( di cui non sono una fan) però mi raccomando siate adeguati alle circostanze e soprattutto indossate tutto ciò che vi fa sentire sicuri di voi stessi con personalità e originalità. Ciò che piace di più a una ragazza è la sicurezza e la mascolinità....a nessuna invece piacerà uscire con un uomo che impiega più tempo di lei a prepararsi e che continua a preoccuparsi di essere sempre in ordine e perfettamente tirato a lucido! Buone Spese e alla prossima 
-Federica       

sabato 12 luglio 2014

TORTA PARADISO: il piacere vien mangiando!

Chi dice che il paradiso non è in terra si sbaglia, gustate questa torta e sarete avvolti da un'aurea celestiale, sto parlando della TORTA PARADISO!
Ingredienti:
  • 300 gr di zucchero;
  • 150 gr di farina;
  • 150 gr di fecola di patate;
  • 7 cucchiai di latte;
  • 7 cucchiai di olio di semi;
  • 4 uova;
  • scorza di limone;
  • un pizzico di sale;
  • 1 bustina di lievito;
  • zucchero a velo.
Sbattete le i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente, aggiungete 2/3 di zucchero e la scorza del limone.
 Setacciate la farina, la fecola e il lievito, e unitelo al composto precedente, alternando latte e olio. Unite gli albumi montati a neve con lo zucchero restante. Mettete l'impasto in una tortiera da 26cm nel forno caldo a 180° per 40 minuti.

Per la crema al latte:
  • 200 ml latte;
  • 50gr di zucchero;
  • 50 gr di farina;
  • un cucchiaio di miele;
  • una bustina di vanillina;
  • 250 gr di panna da montare.
In un tegame versate latte, la farina e la vanillina setacciate, e infine il miele, portate ad ebollizione lavorando per bene il composto senza fargli creare dei grumi. Togliete dal fuoco e fate raffreddare. Montate la panna ben ferma, e unitela al composto di prima. Farcite la torta, e cospargetela di zucchero a velo! Lasciate riposare la torta in frigo per qualche ora..e Buon appetito.

-La ricetta segreta

venerdì 11 luglio 2014

Personaggi Inutili.

Le grandi pellicole sicuramente richiedono delle grandi interpretazioni, delle magistrali riprese e delle migliori sceneggiature.. ma tutto ciò non basta. La storia cinematografica ci insegna che questi tre elementi suddetti non completano la ricetta perfetta per il successo: serve almeno una buona dose di interpretazioni inutiliDi che cosa stiamo parlando? Ci riferiamo a dei personaggi che più o meno sempre entrano a far parte della storia dell’intera serie o di buona parte di qualche stagione per rovinare un buon paio di minuti di visione di ogni telespettatore. Personalmente odio i personaggi inutili: ogni volta che inquadro quello che mi piace meno, la sola vista mi procura una buona dose di ostilità per l’intera serie.. Vediamo di fare qualche esempio concreto..
  • Lane Kim (Una Mamma Per Amica)
Confesso di non essere un grande amante della serie. Tutti i protagonisti parlano troppo velocemente e spesso mi confondono, si scambiano tutti quanti delle battute manco fossero ad una partita di tennis e rendono a volte delle trame assolutamente banali ancora meno sensate. Tuttavia, Lane Kim, l’amichetta coreana della “popolarissima” Rory, è riuscita anche a farmi detestate ogni singola scena che la vedesse coinvolta nella serie. La voce antipatica, pungente come un ago nella scarpa, sfigata ai livelli di Dawson che a questo punto rimpiango.. Insomma: un personaggio così inutile che non aveva motivo d’esistere. Non spenderò nemmeno tanto parole per lei. Ho già concluso..

  • Erica Hahn (Grey’s Anatomy)
Non è strettamente un personaggio secondario, anzi a partire dalla quarta stagione diventa una figura costante dell’intera storia legandosi anche sentimentalmente ad una delle protagoniste. Tuttavia, tra il fatto di entrare quale “surrogato” del dott.Burke ed essere una presuntuosa antipatica, la Hahn diventa per me uno dei personaggi meno graditi della serie. Una sapientona presuntuosa e giunonica che la rende insopportabile per gli stessi attori, tanto da rispedirla in posta-prioritaria nello stesso ospedale dalla quale era arrivata.. bye bye Erica: continua a “rompere” da un’altra serie televisiva..
  • Lindsay Gardner ( the O.C.)
Una sfigata, repressa, noiosa, monotona, brutta e petulante ragazza che ha saputo portare Ryan, un bullo per eccellenza, ad uno stato pietoso di bimbo-nerd come non l’avevate mai visto. Ma dico io: dopo esser stato per un anno con una rinomata e popolare stangona
meglio nota come “Marissa Cooper” come ha potuto il ragazzo di Chino invaghirsi di una perdente come Lindsay? Inoltre, la sfigata non contenta di esser già di per se un “personaggio inutile” decide ancora di scartavetrarci i nervi decidendo di lasciare Orange County proprio quando scoprirà di essere la figlia illegittima di un multi-milionario come Caleb Nichol.. Insomma, la nostra Lindsay mostrerà anche un nuovo lato di se: è anche stupida. 

  • Eric van der Woodsen ( Gossip Girl)
Siamo in porposition, il numero uno, il vincitore dei perdenti.. l’attore Connor Paolo è riuscito ad essere un personaggio inutile addirittura in due (ripeto: DUE) serie televisive contemporaneamente! E rispettivamente interpretando il fratello della popolarissima Serena van der Woodsen nella (s)fortunata serie newyorkese “Gossip Girl” e interpretando Declan Porter nella fortunata “Revenge” ancora in corso d’opera.. Tuttavia, mentre in quest’ultima serie-tv impersona un povero barista, figlio di ignoti, che lavora per servire i
ricchi negli Hamptons, nella serie newyorkese è uno dei più ricchi ragazzi della City nonché fratello della reginetta del liceo. In entrambe le serie, i registi non hanno perso tempo a capire che si trattasse di un personaggio inutile, soltanto che in Gossip Girl il progetto “facciamolo-fuori” è stato molto più lento quindi fino all’ultima stagione purtroppo ne sentiamo ancora parlare nonostante un suo “esodo” a Londra; in “Revenge” invece viene ucciso (addirittura da una mega esplosione!) nella seconda stagione, lasciando invece sopravvivere tutti gli altri personaggi..
Insomma caro Connor Paolo, datti all’ippica o a ciò che vuoi, ma rinuncia alle serie televisive: ti faranno sempre fuori!
-Stefano.

lunedì 7 luglio 2014

La TOP TEN dell' estate!

Esami finiti quasi per tutti, ferie sempre più vicine e le tanto attese vacanze sembrano finalmente alle porte. Così oggi voglio darvi dei consigli pratici e vi indicherò i 10 prodotti che secondo me non possono mancare nella vostra valigia.

1- Acqua abbronzante Collistar. Fantastica, non unge,non fa attaccare la sabbia ed è anti-sale e poi vi donerà un'abbronzatura pazzesca fidatevi!



2-Dopo aver trascorso ore sotto il sole dovrete certamente nutrire la vostra pelle e niente è meglio dell'Olio d'Argan. Io ho comprato questa crema idratante Kaloderma e mi trovo veramente molto bene. Pelle morbidissima e un profumo inebriante.



3-Per i nostri poveri capelli, spenti e rovinati dal sole e dal mare utilizzate almeno una volta a settimana una maschera riparatrice ottima questa Biopoint. Consigliatissimi anche gli altri prodotti della linea.



4-Se invece vi siete presi una bella bruciatura, o non avete usato la protezione adeguata e state spellando allora quello che ci vuole è uno scrub. Io lo preparo a casa con zucchero di canna e miele, provatelo è ottimo.



5-Mi raccomando curate anche mani e piedi. Smalto dalle tinte vivaci effetto gel come questo Collistar  color fragola, il mio preferito!



6-Per chi come me non riesce a rinunciare al mascara nemmeno al mare ottimo questo della Maybeline waterproof che volumizza anche molto le ciglia.



7-Come non pensare alla borsa da mare....quest'anno ho messo gli occhi sulle coloratissime e originalissime O Bag. Potete personalizzarle come meglio credete e non rischierete di trovare in spiaggia una borsa uguale alla vostra.



8-Se avete voglia di un telo mare carino economico, ma che non vi faccia passare inosservate fate un salto da Tezenis che come ogni anno non tradisce mai le aspettative.



9-Per completare il look da spiaggia caftano hippy Calzedonia....davvero molto bello.



10-E se volete essere veramente all' ultima moda non dimenticate di portare con voi il vero protagonista della stagione, l'accessorio più usato dalle stars e non solo il bellissimo Ear Cuff. Ce ne sono moltissimi in tutti i negozi, personalmente ne ho visti alcuni belli da Zara.



Ecco cosa porterò assolutamente in vacanza che ahimè non è ancora così vicina. Spero di esservi stata d'aiuto e alla prossima!


-Federica       

sabato 5 luglio 2014

SALAME di CIOCCOLATO: Incredibilmente facile, irresistibilmente buono!


video 

Dolce tipico Natalizio o Pasquale, ma per la sua freschezza adatto a questo periodo caldo e afoso, soprattutto perchè è facile da realizzare e non necessita l'utilizzo del forno, sto parlando del SALAME DI CIOCCOLATO!
Ingredienti:
  • 300 gr di biscotti secchi;
  • 2 uova;
  • 200 gr di cioccolato fondente;
  • 1 fialetta di rum;
  • 150 gr di burro;
  • 100 gr di zucchero.

Tritate abbastanza finemente i biscotti, nel mentre fate sciogliere il burro e il cioccolato a bagno-maria, unite lo zucchero e le uova, e per ultimo il trito di biscotti. 
 Mettete tutto il composto prima un foglio di carta-forno e inziate a dargli una forma di salame, avvolgete il tutto nella carta stagnola, riponete in freezer per una notte.
Uscite il salame di cioccolato qualche minuto prima di mangiarlo, tagliatelo a fette..e buon appetito!!





-La ricetta segreta

giovedì 3 luglio 2014

The Simpson: d'oh-addicted.

Quattro dita, colore della pelle giallo, occhi grandi e tondi.. sono i Simpson. I protagonisti della Sitcom che detiene il record di episodi e la più lunga della storia ad essere trasmessa dalle emittenti di tutto il mondo, i Simpson sono ormai parte della cultura popolare di ognuno di noi, i vicini di casa che tutti vorremmo avere ( meno Ned Flanders) e gli amici con cui andare a bere una birra, magari da Boe.

Essere un vero appassionato mi costa davvero tantissimo, colleziono gadget da anni ormai e ho comprato quasi tutte le serie in DVD e per molto tempo non riuscivo a prender sonno se non guardavo almeno un episodio in tv.. Ho deciso quindi di condividere con voi i miei cinque episodi preferiti ( in ordine sparso).

6x05:La paura fa novanta V
Come ogni episodio di Halloween che si rispetti, anche in questo caso ci sono tre storie da raccontare. Ma la mia mini-storia preferita è senza ombra di dubbio la prima: Shining. L’intera famiglia si occupa della grande magione dei signor Burns; quest'ultimo per evitare che la famiglia se ne approfitti della sua assenza, lascia l’intera abitazione priva di tv e birra. Inizialmente Homer sembra nemmeno accorgersi del problema, ma il fantasma di Boe gli apparirà facendolo diventare pazzo. La sua ira funesta lo trasformerà in un vero e proprio mostro, capace di spaventare anche se stesso davanti allo specchio! Una delle mie gag preferite in assoluto..
4x12:Marge contro la monorotaia.
Qui Matt Groening s’è superato: in un solo episodio ha concentrato un così illimitato numero di battute da rendere l’episodio inguadrabile a causa delle troppe risate a crepapelle. Dal promotore del progetto, un tipo strano capace di ammaliare anche la mente più arguta come quella della piccola Lisa, allo scienziato strampalato che riuscirà a salvare Homer dall’ennesimo guaio in cui si sarà cacciato.. Marge, la “diffidente” per antonomasia, sarà l’unica ad avere senno e a salvare Springfield dal disastro!
Homer lascia la centrale nucleare per trasferirsi nella bellissima Cypress Creek per lavorare nell’azienda del milionario Hank Scorpio. Il bello di questa puntata è proprio il datore di lavoro: un tipo stranissimo, strampalato e molto caloroso verso la nostra famiglia preferita. Peccato che si riveli essere un terrorista ricercato in tutto il mondo..Questo episodio è uno dei più divertenti, ma anche molto fresco e allegro, spensierato.. per un po’ Groening ha tralasciato la sua vena satirica per abbandonarsi alla comicità spensierata tipica delle ultime stagioni.
8x20:Il centro per l’infanzia di Homer.
In se e per se l’episodio è ovviamente divertentissimo.. ma la cosa che più mi ha lasciato il segno è proprio il rapporto che si viene a creare tra Homer e i figli di Ned Flanders. La parte in cui canta la canzone  per far ridere i bambini è in assoluto una delle mie scene preferite.. perché è assolutamente senza senso: quindi geniale.
Marge fa il bucato ma erroneamente inserisce la bianchissima polo di Homer insieme ad indumenti rossi, quindi la polo diventa rosa. Seppur diffidente Homer decide di far finta di nulla e recarsi a lavoro col nuovo look.. Burns allora deciderà di farlo rinchiudere. In manicomio Homer incontra la gente più strana e pazza, tra cui un omone grande e grosso che si crede Michael Jackson. Inizialmente questa “triste” sventura sembra rovinare il compleanno di Lisa ormai imminente,tuttavia con la sorpresa di quest’ultima vivranno una giornata indimenticabile.. 



Non è un caso se adesso siamo arrivati alla ventiseiesima stagione: stiamo parlando di uno degli show più importanti e longevi di tutti i tempi. I griffin e American dad non riescono nemmeno lontanamente ad eguagliare la grandiosità dello show di Matt Groening, quindi se qualcuno di voi è un po’ diffidente o non s’è portato avanti con gli episodi, ascolti questo consiglio: FoxLife praticamente per tutto il giorno trasmette un episodio dopo l’altro, e in streaming trovate tutti gli episodi della serie.. ve ne pentireste amaramente se non vedeste ogni singolo episodio. Io nel mio piccolo vi consiglio i miei preferiti! 
-Stefano

mercoledì 2 luglio 2014

Con le pinne,CAPPELLI ed OCCHIALI!!

Da qualche anno sono diventata una fan sfegatata dei cappelli. e degli occhiali da sole. Pensare che prima li odiavo e adesso ne comprerei di tutti i tipi e modelli. L'inverno non lascia però molto spazio all'immaginazione, anche i colori non ci permettono di osare un gran che, ma con questo sole mi vien voglia di sfoggiarne ogni giorno uno diverso.
Stanno per iniziare le giornate in spiaggia e non posso non essere in compagnia del mio amatissimo cappello alla Audrey che fa così chic e aiuta a difendermi dal caldo rovente. Rigorosamente bianco, ampio e accompagnato da un bel paio di occhiali da sole, grandi dai toni scuri come nero o
marrone che permettono di mantenere quell'aria un po' misteriosa che ci piace tanto.

 Altro modello che adoro è il panama, un evergreen che sta bene proprio a tutti, maschietti compresi ai quali dona un'aria molto intrigante. Questo potete abbinarlo agli occhialini rotondi che sono tanto di tendenza quest' estate magari dalle nuance calde come il giallo ambra o il rosa.

E infine per chi è più stravagante, per chi ama il colore e ha un
animo molto più sportivo allora il classico cappellino da baseball, con visiera ampia che fa tanto NY style non può non essere il protagonista delle vostre assolate giornate. Per questi consiglio di sbizzarrirvi anche con gli occhiali, i ray-ban coloratissimi e perchè no anche specchiati saranno perfetti!
Insomma non abbiamo che l'imbarazzo della scelta quindi non perdete l'occasione per essere perfetti e originali anche in spiaggia! Spero di esservi stata utile...alla prossima !!!!
- Federica